fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Sindacati: mancano gli accordi regionali per la Cassa integrazione

Cgil, Cisl e Uil hanno firmato una nota congiunta per denunciare il perdurare della situazione di difficoltà dei lavoratori obbligati ad astenersi dal lavoro per l’emergenza coronavirus.

«Il mondo del lavoro – scrivono – si aspetta, in tempi rapidissimi, l’approvazione e l’avvio degli accordi previsti dal Decreto “Cura Italia” sulla procedura della Cassa Integrazione in deroga».

Tuttavia, a quasi dieci giorni dall’approvazione del decreto legge “Cura Italia”, «nessun accordo si intravede all’orizzonte, mentre i lavoratori aspettano».

I sindacati sollecitano dunque un incontro urgente con la Regione autonoma Valle d’Aosta, al fine di dare piena applicazione al d.l. n. 18 del 17 marzo 2020, «per dare un primo vero segnale a favore di quei lavoratori che non hanno nessun tipo di ammortizzatore sociale e si trovano nell’obbligo di astenersi dal lavoro, senza ricevere alcuna retribuzione».

© 2020 All rights reserved.