fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Pontey non è più zona rossa

Dopo 19 giorni di isolamento forzato, finalizzato a contenere la diffusione del coronavirus, Pontey non è più zona rossa, anche se rimane accessibile da una sola strada, se bisogna indossare le mascherine anche all’esterno e se la microcomunità per anziani resta attenzionata e ospedalizzata.

Un piccolo momento celebrativo si è svolto, nella mattinata di sabato 11 aprile 2020, sulla piazza principale. Presenti solo il sindaco Rudy Tillier, i volontari della Croce rossa e dei Vigili del fuoco.

Subito dopo sono partiti in direzione di ogni casa, per portare in dono uova di cioccolato e colombe donate da un supermercato delle vicinanze e dai Leo Club. Ogni dono è accompagnato da un messaggio benaugurante.

L’attività della Croce rossa proseguirà anche nei prossimi giorni: a Pontey per supportare i nuclei familiari ancora in isolamento ma soprattutto sull’intero territorio regionale, per svolgere i compiti di assistenza che le sono stati assegnati.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.