fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Ospedale verso la saturazione, la soluzione sarebbero le micro

L’Ospedale rischia la saturazione dei posti letto e la soluzione sarebbe riaprire l’accesso alle microcomunità.

È questo il senso della lettera che il direttore del Dipartimento delle Discipline mediche (Giulio Doveri) e il direttore del Dipartimento delle Discipline chirurgiche (Roberto Barmasse) hanno indirizzato, il 21 aprile 2020, al commissario, al direttore amministrativo, al direttore sanitario e alla Direzione medica di presidio dell’Ausl.

Spiegano che le cause della prossima saturazione sono quattro: il rallentamento nella refertazione dei tamponi; l’incremento nei ricoveri di pazienti non affetti da Covid-19; la diminuzione dei posti letto ospedalieri (causata dalla chiusura della Geriatrica, che ne ha 49, e dalla collocazione dei pazienti sospetti in camere singole) e dal blocco completo del trasferimento nelle microcomunità.

I medici scrivono di aver più volte segnalato quest’ultima questione anche in riunioni alle quali erano presenti il presidente e l’assessore alla Sanità della Regione autonoma Valle d’Aosta, peraltro senza ottenere risultati.

Eppure, dicono i medici nella loro lettera, in queste strutture residenziali vi sarebbero posti liberi e disponibili. Numerosi, precisano.

Dunque chiedono ai vertici dell’azienda di «risollecitare gli organi politici e amministrativi a trovare una soluzione immediata».

© 2020 All rights reserved.