fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Le diverse vie degli autonomisti nella Fase 2

Il Gruppo per le Autonomie del Senato si è riunito, martedì 28 aprile 2020, per valutare gli ultimi provvedimenti del Governo.

Ha deciso di esprimere «vivo disagio per la mancanza di una piena e completa valorizzazione del ruolo delle autonomie speciali, che in queste settimane hanno lealmente collaborato con tutti gli organi dello Stato sulla rigorosa applicazione delle misure di contrasto alla diffusione del Covid 19».

Il senatore Albert Lanièce aggiunge: «La Fase 2 non può essere affrontata con le stesse modalità decisionali della Fase 1, perché oggi non tutto il territorio nazionale presenta un quadro omogeneo sul fronte della diffusione del virus. Occorre prendersi la responsabilità di scelte diverse da territorio a territorio, anche attraverso un maggiore coinvolgimento delle regioni e delle autonomie speciali».

Il gruppo ha deciso che, in Parlamento, farà «sentire la nostra voce per evidenziare una modalità decisionale che non ci convince, che rischia di inasprire le ricadute economiche della crisi e che, soprattutto, porta a un sospensione delle prerogative d’autonomia».

La Südtiroler Volkspartei è però andata oltre e ha minacciato di interrompere qualsiasi collaborazione con il Governo qualora non fosse accolta l’intenzione della Provincia autonoma di Bolzano di seguire, per la Fase 2 di uscita dal coronavirus, un percorso diverso da quello impostato a livello Statale.

Una linea che vede convinto sostenitore anche Elso Gerandin di Mouv’ che, su Facebook, ha scritto: «I commercianti valdostani hanno bisogno oggi e non domani di risposte concrete, certezze e di decisioni coraggiose!!! Prendiamo esempio dall’Alto Adige che sta seguendo un percorso autonomo per programmare la Fase 2 e che già ha permesso delle riaperture. I parlamentari della Volkspartei hanno affermato che sono pronti ad uscire dalla maggioranza di Governo.La mia domanda che credo sia assolutamente legittima è: “Ma il nostro Governo e i nostri parlamentari cosa stanno aspettando??”».

© 2020 All rights reserved.