fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Lega e M5S intimano alla Giunta: giù le mani dal Piano Salute

Dopo aver appreso da fonti giornalistiche che la Giunta avrebbe nominato un gruppo di lavoro per la redazione del Piano Salute 2020/2025, i gruppi Lega Vallée d’Aoste e Moviment 5 stelle in Consigli Valle esprimono il proprio disappunto e dissenso.

Lega Vallée d’Aoste

«Peccato che il Governo si sia dimenticato di non poter adottare un provvedimento di tale portata, ma solo assumere le decisioni  improrogabili e urgenti legate all’emergenza Covid», scrive la lega in una nota, che prosegue: «Risulta quindi sempre più evidente che il Governo deve smettere di decidere il futuro della Valle d’Aosta senza poterlo fare e che dovrebbe pensare invece a dare risposte urgenti ai cittadini e alle aziende che attendono invano! Chi occupa le sue giornate affaccendato in nomine ed incarichi, dovrebbe pensare a risolvere i problemi legati all’emergenza Covid-19, invece di cercare di vincolare illegalmente il futuro della sanità valdostana!».

Movimento 5 stelle

«Non sono né un Consiglio regionale con una Giunta in prorogatio né una Sanità con un commissario da due anni che possono decidere il futuro della sanità valdostana» scrive il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle e aggiunge che «la nostra regione, oggi, ha bisogno di scelte sanitarie chiare e definite, da realizzarsi entro i prossimi sei mesi, per risolvere i problemi legati al Covid-19». Invece «non c’è programmazione circa le azioni da mettere in campo a tutela della salute dei cittadini valdostani. Questa cabina di regia ha il mandato di redigere un piano di proposte operative per la “Fase 2” del Covid19 entro il mese di luglio 2020, data entro la quale la “Fase 2” sarà certamente oltrepassata.»

© 2020 All rights reserved.