fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Festa dell’Europa 2020

Per celebrare la Festa dell’Europa 2020, il Centro Europe Direct Vallée d’Aoste dell’Assessorato affari europei, politiche del lavoro, inclusione sociale e trasporti della Regione autonoma Valle d’Aosta ha collaborato con la Fédération des Harmonies valdôtaines, chiedendole di suonare l’inno dell’Unione europea, L’Inno alla Gioia di Ludwig van Beethoven.

I direttori delle bande musicali valdostane e il direttivo della Fédération hanno aderito, considerando questa opportunità anche come un’occasione per recuperare – in modo virtuale – il Raduno annuale che non ha potuto svolgersi a Châtillon.

«L’emergenza sanitaria in corso ci impone di celebrare in modo diverso dal passato questa Festa dell’Europa 2020, nella quale vengono meno i momenti di aggregazione e di incontro che avevano caratterizzato le ricorrenze precedenti – commenta l’assessore agli Affari europei, Luigi Bertschy -. Ciò nonostante, l’Europa è presente oggi più che mai nella vita di ognuno di noi, grazie alle numerose risposte che sta dando a tutte le nazioni, tra cui l’Italia, che è tra le più colpite dal COVID-19. Tali risposte vanno a beneficio del sistema sanitario, della ricerca scientifica e del settore economico e sociale».

L’assessore Bertschy ricorda che «Anche a livello regionale, tra i numerosi interventi messi in atto  per il prossimo rilancio economico–sociale ve ne è uno in particolare che concerne direttamente i Fondi europei: si sta, infatti, definendo il riorientamento delle risorse residue dei Programmi cofinanziati FESR e FSE, del periodo 2014/20, per fronteggiare la crisi in corso».

Un’altra iniziativa sarà dedicata agli studenti valdostani delle scuole superiori di secondo grado, cui sarà proposto un incontro a distanza, tenuto da Gianpaolo Meneghini del Segretariato generale del Parlamento europeo, in occasione del quale si parlerà di Europa.

© 2020 All rights reserved.