fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Coronavirus: avviato lo screening sulle forze dell’ordine

Ha preso avvio la sperimentazione screening mediante tampone sulle categorie professionali più a rischio predisposta dal capo della Protezione civile della Valle d’Aosta.

La sperimentazione durerà 10 giorni e coinvolgerà, in questa prima fase, le categorie professionali maggiormente a rischio (definite dalla circolare del 3 aprile 2020 del Ministero della Salute che, a sua volta, recepisce le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e della Commissione Europea).

Nell’Ospedale da campo, allestito nell’area antistante la partenza della telecabina di Pila, si stanno sottoponendo a tampone le Forze dell’Ordine e si procederà, nei prossimi giorni, con una media di 200 tamponi giornalieri.

Questa prima campagna sperimentale di screening diagnostico, mediante esecuzione di tampone naso-faringeo, si pone come obiettivo di individuare i positivi, anche asintomatici, al fine del loro necessario isolamento e successivo tamponamento. Contestualmente si andrà ad agire nell’immediato sul paziente sintomatico, procedendo all’effettuazione del tampone il prima possibile e, prioritariamente, non oltre i tre giorni dalla comparsa dei sintomi, al fine della verifica precoce della malattia, assicurando tempestivamente le cure idonee e, in caso di esito positivo, effettuando il tracking dei contatti stretti.

© 2020 All rights reserved.