fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Stella alpina e Barocco: i soldi dei Valdostani restino in Valle d’Aosta

La Segreteria regionale di Stella Alpina e il consigliere indipendente Jean Barocco hanno avuto modo di verificare che gli effetti del Covid19 sul tessuto economico e sociale valdostano sono ormai evidenti e destinati a durare per mesi.

Ritengono dunque vi sia bisogno di risorse finanziarie immediate e che la maniera più veloce e concreta sia fare in modo che i soldi dei Valdostani restino In Valle d’Aosta.

Nello specifico, si riferiscono ai 102 milioni di euro destinati allo Stato, che includono anche i 33.000.000 dell’Extragettito Imu, che i sindaci chiedono di poter trattenere.

«La nostra Valle – commentano in una nota – sostiene spese per necessità primarie che, nelle altre Regioni, sono sostenute dallo Stato. Restino i nostri denari sul nostro territorio e siano un primo reale esercizio di autonomia locale».

Un’istanza che chiedono ai parlamentari valdostani di essere «ad una sola voce, i primi testimoni».

© 2020 All rights reserved.