fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Come riaprono bar, ristoranti, parrucchieri ed estetisti: i protocolli

La Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta ha adottato i protocolli discendenti riservati ai settori della ristorazione e del benessere, i cui contenuti sono stati concertati e condivisi nell’incontro con il Comitato regionale di coordinamento per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro.

La riapertura dei singoli settori produttivi che riguardano la somministrazione di alimenti e bevande e parrucchieri ed centri estetici, è subordinata al rispetto delle disposizioni contenute nelle linee guida pubblicate sul sito regionale.

Il Comitato proseguirà, nei prossimi giorni, a esaminare e validare gli altri protocolli che perverranno da parte del Governo centrale, avendo cura di declinarne le sezioni sulla base delle caratteristiche peculiari della nostra regione.

Soddisfatte le associazioni datoriali che hanno sottoscritto i protocolli (Adava, Confcommercio, Confartigianato, Confindustria, CNA Fédération des Coopératives valdôtaines), che evidenziano l’importanza della responsabilità individuale da parte dei clienti nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza e prevenzione e, a tal fine, l’esigenza di una adeguata informazione rivolta alla clientela.

Le organizzazioni sindacali che hanno sottoscritto i protocolli (CGIL, CISL UIL e SAVT) hanno affermato che «Con la sottoscrizione delle prime linee guida, cui seguiranno le altre, abbiamo garantito che, sui posti di lavoro, si operi nella massima sicurezza e tranquillità. È evidente che, se dovessimo riscontrare anomalie applicative, sarà nostra cura chiedere l’immediata revisione di quanto sottoscritto per il rispetto e la salute di tutti».

Allegati

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.