fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

È ripartito il Sistema bibliotecario valdostano

Da venerdì 22 maggio 2020, le biblioteche del Sistema bibliotecario valdostano hanno ripreso il contatto con gli utenti: non si tratta ancora di una completa riapertura, che avverrà al momento in cui si potranno nuovamente accogliere nei locali gli utenti.

Il primo servizio nuovamente accessibile è il prestito di documenti che, per garantire la sicurezza degli utenti, avranno osservato un periodo di quarantena prima di essere resi disponibili.

Assieme alle Biblioteche, apre le porte ai ricercatori anche l’Archivio storico regionale. Per accedervi, occorre prenotare la postazione al numero telefonico 0165.275773 o via email. All’Archivio sarà anche possibile consultare, in casi di reale urgenza, libri non prestabili conservati presso la Biblioteca regionale di Aosta.

Ecco, nel dettaglio, le tre fasi di apertura delle Biblioteche regionali:

Fase A – fino al 20 giugno

È possibile ottenere in prestito soltanto documenti prenotati online o via telefono. Non è ancora possibile utilizzare gli spazi interni alla struttura bibliotecaria.

Prosegue l’offerta di servizi digitali, rafforzati durante il lockdown, tra cui:

  • Prestiti digitali su piattaforma MediaLibraryOnLine (MLOL), quali:
    • E-book, circa 34.000 titoli
    • Edicola, circa 7.000 periodici in diverse lingue
  • Cordela, la biblioteca digitale valdostana (periodici, libri, manoscritti, cartografia storica, stampe e disegni, manifesti), circa 1 milione di pagine
  • servizio di reference, cui rivolgersi per chiedere informazioni sui documenti delle biblioteche, per bibliografie, … chiedilo@lbibliotecario, accessibile dal sito web del Sistema bibliotecario
  • collaborazione con Fondazione Courmayeur online per la messa in streaming di interventi qualificati
  • Concorso BiblioPrésVerts, contest di letteratura, fotografia e disegno, ispirato alla risoluzione 73/252 delle Nazioni Unite, che ha dichiarato il 2020 Anno internazionale della salute delle piante
  • Notizie e informazioni sulla pagine Facebook della Biblioteca regionale di Aosta.

La Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta si presenta, inoltre, con l’iniziativa Biblioteca da asporto – Biblio à emporter che permette di prenotare i documenti desiderati, ottenerne il prestito e ritirarli secondo le modalità indicate.

Attivazione del Prestito – Per attivare il prestito sarà necessario effettuare una prenotazione online, sul sito del Sistema bibliotecario o via telefono ai nn. 0165.274802/274805 per gli adulti e al n. 0165.274822 per i ragazzi. Il prestito adulti è previsto per i soli libri (non CD e DVD). Sono invece prestabili libri, CD e DVD per ragazzi.

Ritiro dei documenti prenotati – Il ritiro di tutti i documenti prenotati avverrà all’ingresso della Sezione ragazzi entro 5 giorni dalla comunicazione della loro disponibilità.

Restituzione – I documenti si restituiscono nello spazio situato all’ingresso principale della Biblioteca, dove già si sono restituiti finora.

Iscrizioni – È possibile iscriversi al Sistema bibliotecario valdostano, compilando il form chiedilo@lbibliotecario presente sulla home page del SBV.

Fase B – dal 22 giugno al 25 luglio

Previa prenotazione, gli utenti potranno accedere in modo contingentato agli scaffali della Biblioteca, scegliere i documenti ed effettuare il prestito. Il tempo sarà limitato e predefinito. Non sarà ancora possibile utilizzare le sedute, né le postazioni internet.

Resteranno attivi i servizi digitali della fase A.

Fase C – dal 27 luglio fino alla fine dell’emergenza Coronavirus

Previa prenotazione, sarà possibile, in modo contingentato, assicurando lo spazio prescritto tra le postazioni, accedere alle sedute per studio, per un tempo limitato e predefinito

Resteranno attivi i servizi digitali della fase A.

La Giunta regionale, nella seduta di oggi, 22 maggio, ha approvato il protocollo che regola l’accesso e la gestione del servizio.

© 2020 All rights reserved.