fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Riapertura degli impianti a fune: si vorrebbe dal 6 giugno

Venerdì 29 maggio 2020, si è svolto un incontro tra la Regione autonoma Valle d’Aosta, la Cervino S.p.A. e la Zermatt Bergbahnen SA per l’apertura estiva degli impianti sul ghiacciaio di Plateau Rosa.

L’obiettivo, se il 3 giugno sarà riaperta la mobilità interregionale, è di emanare un’ordinanza che darà la possibilità  a tutte le società di impianti a fune di aprire a partire dal 6 giugno. L’apertura dello sci estivo a Plateau Rosa è prevista per sabato 27 giugno ma la volontà è di anticipare, anche per rispondere alle richieste da parte degli appassionati. Tuttavia le frontiere fra la Svizzera e l’Italia sono chiuse e ciò rappresenta una criticità da superare.

L’incontro è stato utile anche per un confronto sulle disposizioni di sicurezza sanitaria che saranno adottate dalle due società. La collaborazione esistente tra Zermatt e il comprensorio Breuil-Cervinia-Valtournenche servirà per dare risposta alle esigenze di sicurezza in ambito di Covid-19.

Gli incontri proseguiranno con l’organizzazione di una riunione con Skyway Monte Bianco, per affrontare la questione del collegamento con la Francia.

© 2020 All rights reserved.