fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Vaglio: a Courmayeur si sceglie di non decidere

Il consigliere del Consiglio comunale di Courmayeur, Alberto Vaglio, lamenta la mancanza di decisioni e azioni della maggioranza in risposta alla crisi conseguente alla pandemia da coronavirus.

Riferisce che i proprietari di immobili stanno ricevendo la comunicazione relativa all’acconto IMU anno 2020, con l’invio del modello F24 precompilato per il relativo pagamento. Il pagamento della prima rata è differito al 16 dicembre 2020, ma il differimento non preclude il versamento volontario entro il 16 giugno.

Questo dell’Imu, ricorda Vaglio, era uno fra i temi assegnati al gruppo di lavoro costituito per studiare interventi economici a sostengo delle imprese e delle famiglie. Gruppo che, «a partire dal 14 aprile 2020 e sino ad oggi si è riunito solamente 3 volte, l’ultima delle quali in data 11 maggio 2020 e non ha prodotto nulla di concreto», spiega Vaglio, aggiungendo che «Sono passati quasi 3 mesi e non conosciamo neppure le risorse che saranno disponibili dall’avanzo di amministrazione 2019».

Prende atto che le sue proposte sull’Imu siano da ritenersi bocciate e che non ha informazioni sulle scelta che la maggioranza intenda adottare in relazione ai dehors, anche se la stagione estiva è imminente.

© 2020 All rights reserved.