fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Opera Omnia: oltre 7mila mascherine distribuite

Sono esattamente 7.225 le mascherine in stoffa che l’associazione Opera Omnia Onlus ha distribuito in Valle d’Aosta, nei mesi cruciali della pandemia di Covid-19.

In alcuni comuni, come Challand Saint Anselme, La Thuile, Perloz, Gressoney-La-Trinité, la distribuzione delle mascherine ha raggiunto grandi numeri, per una scelta delle amministrazioni o Proloco.

Ve ne sono per adulti e per bambini, con la tasca per inserire un filtro ulteriore o con il ferretto pensato per chi porta gli occhiali, tutte lavabili e riutilizzabili.

Sono state realizzate da decine di sarte, professioniste e no. Alcune hanno voluto restare anonime, le altre sono: Adriana Nieddu, Angelica Borroz, Anna Gerasolo, Anna Puglisi, Anna Voyat, Anonima, Anonima, Antonella Pirozzo, Antonietta, Augusta Agnesod, Bertha Ortiz, Bonaria Mura, Catia Glesaz ,Cibele Baginski, Concetta Maio, Cristina Campana, Dalida Occelli, Daniela Dogliani, Donatella Parenti, Elena Borroz, Elisa Mura, Franca Talarico, Giuliana Rosset, Katiuscia Pandolfi, Laura Voyat, Liana Ladu, Luciana Cerise, Luciana Meynet, Luisa Ferrara, Maria Cecilia Croatto, Maria Cerise, Maria Mitro, Marica Corradi, Marina Janin, Marlene Lombardo, Maura Dell’uomo, Milla Veglio, Monica, Nadia Griso, Nadia Joly, Nicoletta Landra, Renata Blanc, Rosa Thiebat, Rossana Varese, Sabrina Revello, Sarah Donini, Silvia Giuliani, Valeria Patti, Vilma Grappein, Vitalina Masiero.

Tutte le donazioni ricevute durante l’emergenza serviranno a sostenere nuovi progetti sul territorio regionale.

© 2020 All rights reserved.