fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Pays d’Aoste Souverain ai consiglieri regionali: venite con noi

Pays d’Aoste Souverain, nel corso di una riunione svoltasi, a Fénis, domenica 7 giugno 2020, si è dato una struttura organizzativa.

Costituito come associazione culturale, ha scelto Michel Perret come presidente. Il vicepresidente è Daniel Aymonod. Consiglieri sono Luigi Fosson, Philippe Milleret e Christian Sarteur.

Non per questo abbandona il progetto politico. Anzi: ha lanciato il primo di una serie di appelli. Rivolto, questo, ai consiglieri regionali.

Data l’attuale situazione di stallo politico, appurata la mancanza di impegno nel dare una reale stabilità al Governo regionale, anche in caso di emergenza sanitaria, viste le esigenze della Valle d’Aosta, regione autonoma in grado di autogovernarsi fin dall’inizio della pandemia, considerato che la centralizzazione dello Stato di appartenenza sta portando la Valle d’Aosta verso il più totale fallimento, tenuto conto che lo Stato italiano concedendo l’autonomia alla Valle d’Aosta non rispetta i patti di tal concessione sottraendo denaro ai valdostani fa appello ai consiglieri regionali moralmente e impegnati e fedeli alla causa valdostana e pronti a servire gli interessi culturali. politici, sociali ed economici per garantire lo sviluppo del benessere di tutti i valdostani e perseguire democraticamente la strada verso il diritto dell’autodeterminazione con la conseguente indipendenza, di aderire il movimento popolare Pays d’Aoste souvenrain al suo progetto politico e amministrativo, abbandonando il proprio partito o movimento di appartenenza.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.