fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Il Bim dona le Panchine blu&parole

A causa dell’emergenza coronavirus, il Bim non ha potuto celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua ma ha tuttavia organizzato attività che possono ora trovare applicazione.

Una fra queste, si chiama Panchine blu & parole ed è un’iniziativa realizzata con la collaborazione del Comune di Aosta per dare nuova vita alla panchina, evidenziando con essa la forza della parola e creare un momento di attenzione tra i passanti, invitarli a fermarsi, il tutto tramite un’azione che contribuisce al miglioramento della qualità di vita della zona.

La panchina è un luogo dedicato alla sosta, alla meditazione, alla riflessione alla lettura, all’osservazione. Le cinque panchine blu propongono cinque differenti momenti d’incontro con la parola d’autore.

Sulle panchine blu del Bim Valle d’Aosta sono scritte citazioni celebri sull’acqua come quella di K. Gibran In una goccia d’acqua si trovano tutti i segreti degli oceani o quella di S. Tesson Che cosa sogna l’acqua che dorme?.

Il presidente del BIM Ivo Surroz evidenzia: «Queste frasi celebri invitano a riflettere, a pochi metri dall’acqua presente nella Maison de l’Eau di Viale della Pace e nel Ru adiacente, in uno spazio di tranquillità nel centro città, pensato per tutti, che siamo lieti di aver reso ulteriormente bello e fruibile».

La collaborazione con il Comune di Aosta è stata fondamentale al fine di poter dar vita al progetto. L’Amministrazione comunale si è occupata di ripulire l’area e prepararla per la posa delle nuove panchine, mentre il Consorzio BIM Valle d’Aosta ha commissionato la creatività delle nuove panchine, occupandosi poi della fornitura e messa in opera delle stesse.

Chi volesse provare il piacere di una sosta in Viale della Pace e fare un selfie, potrà inviarlo al Bim o pubblicarlo sul proprio account social con l’hastag #panchineblubim. Le immagini più belle saranno condivise sul nuovo sito e sui social.

© 2020 All rights reserved.