fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Unsic promuove 20 località valdostane nell’estate 2020

Per attenuare i problemi economici causati dal Covid-19 al settore turistico, l’Unsic (associazione di rappresentanza datoriale), dal 21 giugno 2020, lancia l’iniziativa E-state in Italia, con lo scopo di raggiungere innanzitutto i 900mila utenti dei propri tremila uffici territoriali sparsi in tutte le regioni italiane.

«La nostra iniziativa vuole contribuire fattivamente a preservare un comparto, quale quello turistico, che rappresenta il 13% del Pil e il 6% dell’occupazione nazionale» spiega Domenico Mamone, presidente Unsic.

L’Unsic ha predisposto una directory nel proprio portale con la selezione di oltre 650 località italiane, ognuna con uno o più link di collegamento, 20 per ogni regione, più tutti i capoluoghi di provincia e le 55 località preservate dall’Unesco. Questa offerta, che privilegia i siti promozionali locali, sarà diffusa attraverso i propri social e quelli di strutture partner. Il tutto gratuitamente.

Per quanto riguarda la Valle d’Aosta, oltre al capoluogo di Regione, la scelta è ricaduta su Antagnod, Bard, Breuil, Cervinia, Chamois, Châtillon, Cogne, Courmayeur, Donnas, Etroubles, Fénis, Gressoney, Issogne, La Salle, Pila, Prè-Saint-Didier, Saint-Pierre, Saint-Rhémy-en-Bosses, Saint-Vincent e Valgrisenche.

© 2020 All rights reserved.