fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Arresti domiciliari per uno stalker residente ad Aosta

I Carabinieri della Stazione di Nus e personale del Norm della Compagnia di Châtillon, hanno arrestato G.A.M., 40 anni, residente ad Aosta, poiché accusato di essere l’autore di atti persecutori nei confronti della ex compagna.

L’indagine era iniziata a seguito dell’incendio dell’autovettura della donna, avvenuto nel mese di maggio 2020, che aveva sollevato negli investigatori il dubbio che non fosse di natura accidentale.

Gli accertamenti svolti hanno permesso di riscontrare la responsabilità dell’arrestato nell’evento incendiario dell’auto e di collocare il gesto nell’ambito di una serie di atti minacciosi e vessatori nei confronti della vittima, iniziati da qualche mese, a seguito della fine della loro relazione.

La ricostruzione dei fatti e gli accertamenti svolti sui luoghi dove era avvenuto l’incendio hanno permesso di riscontrare la presenza in loco dell’autore del reato e indotto il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Aosta a emettere, nei confronti del medesimo, un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari. 

© 2020 All rights reserved.