fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Neo maggiorenne di Aosta arrestato per spaccio

Dopo le perquisizioni del 21 febbraio 2020, otto ragazzi di Aosta (quattro maggiorenni e quattro minorenni) erano stati indagati per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti ad Aosta.

Proseguendo le indagini, su delega della Procura della Repubblica per i Minorenni di Torino, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Châtillon, hanno effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti di A.S., classe 2002, maggiorenne da pochi giorni, residente nel capoluogo regionale.

All’arrivo dei Carabinieri nell’abitazione, il giovane ha tentato di disfarsi di uno zainetto, gettandolo dalla finestra della propria camera. Poiché si temeva che avrebbe potuto tentare lui stesso di gettarsi, alcuni militari erano stati disposti sotto le finestre dell’abitazione. Hanno così recuperato lo zainetto, al cui interno sono stati 120 gr di marijuana.

Nel corso della perquisizione è stato rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Il ragazzo è stato arrestato e condotto al carcere di Brissogne, a disposizione della Procura della Repubblica di Aosta.

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.