fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Il Liceo Bérard di Aosta vuole una sede propria

Il Consiglio di Istituto del Liceo Scientifico e Linguistico Édouard Bérard di Aosta si è riunito, mercoledì 1° luglio 2020, e ha analizzato le problematiche che si creeranno con l’apertura dell’anno scolastico 2020/21, il 14 settembre.

Sono state evidenziate quattro punti particolarmente critici:

  • che la sede storica è chiusa e inagibile ormai da agosto 2018 e che non sarà utilizzabile presumibilmente fino almeno al 2024, a causa del procrastinarsi dei lavori, relativi solo al primo stralcio degli interventi
  • che alunni, docenti e tutto il personale della Scuola sono stati variamente distribuiti e ospitati in sedi diverse e condivise con altre istituzioni nei due anni scolastici trascorsi, con limitazioni allo svolgimento dell’attività didattica (assenza di laboratori e aule speciali, palestre, ecc… )
  • che la situazione dell’edilizia scolastica, in Valle d’Aosta, dopo anni di degrado, fin da marzo scorso, con la dichiarazione dell’emergenza Covid-19, si profilava gravemente problematica
  • che, nell’imminenza dell’anno scolastico prossimo, la situazione non è stata né affrontata, né risolta.

Il Consiglio d’Istituto esprime «seria preoccupazione per lo stallo attuale e chiede con forza che una Scuola, formata da più di 650 alunni, 80 docenti, 20 amministrativi, abbia, fin dal 1° settembre 2020, una sede congrua ed adeguata alla ripresa di tutte le attività didattiche e formative, che devono essere svolte in sicurezza ed in presenza».

Esterno Liceo Bérard Aosta
Il cantiere del Liceo Bérard Aosta

Potrebbe interessarti:

© 2020 All rights reserved.