fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

I Lions donano un cane guida a un non vedente

I Club Lions Aosta Host Aosta Mont Blanc hanno acquistato un cane guida per un non vedente.

Spiegano le rispettive presidenti, Gaya Pastore e Giorgia Baratta: «Per la Valle d’Aosta è anche l’occasione di conoscere più approfonditamente il Servizio Cani Guida dei Lions Onlus, che opera a favore dei non vedenti dal 1959, e la sua attività».

Il Servizio Cani Guida dei Lions si occupa di addestrare e consegnare gratuitamente cani guida alle persone cieche in tutta Italia. Qualsiasi persona non vedente o ipovedente può rivolgersi a questa organizzazione dei Lions per richiedere un “angelo a quattro zampe”, che diventerà un amico e un compagno che la aiuterà ad affrontare le difficoltà che i non vedenti affrontano quotidianamente, aumentando il livello di autosufficienza e indipendenza.

C’è una lista di attesa di più di un centinaio di persone: l’addestramento di un cane guida per non vedenti richiede un periodo lungo e un grande investimento economico. 

Il cane deve essere selezionato e la formazione dura 6 mesi, perciò solo dopo i 18 mesi d’età i cani possono essere assegnati a un non vedente. Infine c’è la costituzione del binomio uomo/cane guida, per cui è necessario del tempo per conoscersi e per imparare a convivere. 

Dalla nascita di questo servizio, sono stati donati più di 2.000 cani.

© 2020 All rights reserved.