fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

A Gressoney si festeggiano i 40 anni di musica estiva

Compleanno speciale per l’Estate musicale di Gressoney: nel 2020, la rassegna di incontri internazionali di musica da camera, organizzata dall’Associazione Amici della musica di Gressoney festeggia il traguardo dei 40 anni.

Il concerto inaugurale di questa edizione è in programma sabato 25 luglio 2020, alle ore 21.15, nella Chiesa parrocchiale di Gressoney-Saint-Jean: a esibirsi sarà l’ensemble Archi moderni veneti, con il violino solista di Matteo Marzaro, nell’esecuzione de “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi.

L’ingresso al concerto è gratuito e contingentato.

Il programma dell’iniziativa prevede altri sette concerti che, sempre a partire dalle ore 21.15, si terranno nelle chiese di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité, fino a mercoledì 19 agosto 2020. Il percorso musicale si annuncia accattivante, grazie ad un variegato repertorio e alla presenza di artisti affermati che si esibiranno accanto a giovani talenti.

Mercoledì 29 luglio la Chiesa parrocchiale di Gressoney-Saint-Jean ospiterà il duo Voci di Luna (la flautista Francesca Salvemini e la pianista Silvana Libardo) in una serata sulle note di Longo, Lipatti, Doppler, Rota, Jarre, Gershwin, Williams e con un omaggio a Ennio Morricone. Per pianoforte solo i due concerti successivi, sempre a Gressoney-Saint-Jean:

Sabato 1° agosto sarà la volta del giovane torinese Giorgio Agnès (musiche di Schubert, Beethoven, Chopin, Prokofiev), mentre martedì 4 agosto la scena sarà per Pierluigi Camicia (Mozart, Beethoven). Sabato 8 agosto nella Chiesa di Gressoney-La-Trinité, concerto dell’arpista Floraleda Sacchi su musiche di Hasselmans, Einaudi, Rodrigo, Piazzolla, Glass, Frahm.

Mercoledì 12 agosto a Gressoney-Saint-Jean sarà la volta della “Suite cantabile” con il duo di Tullio Zorzet al violoncello ed Helga Pisapia al pianoforte (musiche di Brahms, Ravel, Schumann, Martucci, Rachmaninov);

Martedì 18 agosto a Gressoney-La-Trinité giungerà il Duo Novecento di Giuseppe Canone (clarinetto, sassofono, fisarmonica, bandoneon) e Ilaria Schettini (pianoforte), con brani di Iturrade, Gershwin, Piazzolla, Galliano, Morricone.

L’epilogo di mercoledì 19 agosto sarà a Gressoney-Saint-Jean con il duo violino-pianoforte di Silvano Minella e Flavia Brunetto, con un programma costruito su composizioni di Mozart, Petrassi e Grieg.

© 2020 All rights reserved.