fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Nasce il Comitato SiAmo Clavalité

Il 22 luglio 2020, si è costituito un comitato di cittadini SiAmo Clavalité, composto per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile del turismo nel vallone di Clavalité.

Il gruppo dei fondatori ha sentito la necessità di creare il Comitato per partecipare attivamente al processo di pianificazione dello sviluppo delle attività turistiche e commerciali nel vallone.

«Riteniamo che l’armonia che caratterizzava il vallone fino a qualche anno fa si stia perdendo – si legge nella nota di annuncio di costituzione del Comitato – e crediamo che il mancato rispetto della quiete e della bellezza del luogo ne sia la principale causa. Siamo preoccupati per il degrado crescente del vallone e per le diverse forme di inquinamento che rischiano di comprometterne l’habitat. Ci rendiamo conto che la gestione di un’area naturale così bella e ricca non sia di facile applicazione senza un piano strategico partecipato al fine di evitare il degrado che si può trovare in altre aree».

Il Comitato ha appreso che l’Amministrazione comunale ipotizza alcune soluzioni gestionali e di investimento e commenta: «Ravvisiamo che, di tali soluzioni, è noto poco o nulla a livello delle persone interessate e degli amanti del Vallone ed è quindi necessario avere informazioni pubbliche, dettagliate e ufficiali di quanto è stato fatto, di cosa sia in corso e dei progetti futuri. Il tutto ai fini partecipativi e propositivi».

Il Comitato vuole da subito evidenziare che non vi è un regolamento di tutela dell’area e si è dato come obiettivo la definizione di un Piano Strategico per lo Sviluppo Sostenibile del Vallone di Clavalité, in modo condiviso e partecipato con l’Amministrazione comunale, le associazioni del paese, le associazioni ambientaliste della regione, i cittadini del paese, tutti gli amanti del vallone e i portatori di interesse.

Il Comitato, come primo passo operativo per il raggiungimento del suo obiettivo, chiede un incontro con la Giunta comunale (ed eventualmente i tecnici interessati), nel quale siano esposte le varie iniziative passate, presenti e future che stanno modificando il vallone in modo da capire verso quale direzione si stia muovendo l’Amministrazione comunale, con quali obiettivi e quali risultati attesi. L’idea è quella di un incontro con l’intero Comitato.

L’incontro sarebbe anche l’occasione per programmare le linee guida che porteranno alla definizione del piano strategico.

© 2020 All rights reserved.