fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

VI Festival d’Orgue des Alpes

Con due concerti in due giorni si apre, in Valle d’Aosta, il Festival d’Orgue des Alpes, arrivato alla VI edizione.

Dal 2018, aderisce al F.O.N.O. – Festival Organistico del Nord Ovest.

Mercoledì 29 luglio 2020, alle ore 21, nella Chiesa Parrocchiale di San Martino di Antagnod-Ayas esibizione dell’organista ternano Fabio Ciofini. Sarà quindi possibile ascoltare l’organo “Carlo Vegezzi-Bossi” (1912) in un ampio repertorio comprendente composizioni di diverse epoche e stili.

L’ingresso è gratuito su prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: 347 4242063.

Giovedì 30 luglio, sempre alle ore 21, la Cattedrale di Santa Maria Assunta di Aosta ospiterà l’esibizione del cesenate Giampaolo Di Rosa, organista titolare della Chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi, che suonerà l’organo Carlo Vegezzi-Bossi (1902) in un repertorio incentrato su musiche di Gabrieli, Bach e Mozart e comprendente anche un’improvvisazione su tema dato dal pubblico. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Qui di seguito le biografie dei maestri.

Fabio Ciofini ha studiato organo, pianoforte e fortepiano al Conservatorio di Perugia rispettivamente con W. Van de Pol, M.F. Spaventi e C. Veneri e clavicembalo presso la Scuola di Musica di Fiesole con A. Fedi. Ha continuato i suoi studi in Organo presso il Conservatorio di Amsterdam con J. Van Oortmerssen ottenendo nel 1999 il “Post-Graduate” in musica barocca. Nel 1995 è stato nominato Organista titolare presso la Collegiata di S. Maria Maggiore in Collescipoli sull’organo barocco W. Hermans (1678). Tiene regolarmente concerti e Masterclass in Italia, Europa, Stati Uniti, Canada, Messico e Giappone ed è sovente ospite dei più importanti Festival di musica antica (Lufthansa Festival, Oude Muziek – Utrecht, Vantaa Baroque Festival, Javea, Spagna – International Baroque Music Festival, California State University of Chico, Arizona State University of Phoenix and Washington State University of Seattle – master class di organo, Oundle International Festival, England – master classes di organo, Conservatori di Pamplona, Banska Bystrika etc.) Ha registrato e suonato in diretta radiofonica per le più importanti radio nazionali europee (BBC, ZDF, YLE, RAI etc). Le sue interpretazioni della musica antica e barocca riscuotono larghi consensi. Fabio Ciofini è attivo anche come direttore e concertatore. Incide per la “Bottega Discantica” – Milano, per la Loft Recordings – Seattle, la Brilliant classics (Amsterdam, NL) e Glossa (Madrid). È Direttore dell’Accademia Hermans, con la quale ha lavorato con i più grandi solisti: il violinista Enrico Gatti, il soprano Roberta Invernizzi, il fortepianista Bart Van Oort (con il quale ha inciso i concerti KV 466 e 467 di W.A. Mozart per pianoforte e orchestra, giudicato dalla critica “eccezionale” – 5 stelle, rivista Musica) etc. Il suo ultimo disco dell’opera 4 di Corelli registrato con l’Ensemble Aurora (Glossa) ha vinto il “Diapason d’oro” e il “Deutschen Schallplattenkritik”. Insegna tastiere storiche presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni. Dal 2010 è Direttore Artistico della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli (Solomeo, Perugia).

Fabio Ciofini
Il maestro Fabio Ciofini

Giampaolo Di Rosa è organista titolare di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma e della Cattedrale di Vila Real in Portogallo, organista residente della Cattedrale di León in Spagna e della Chiesa di S. Ildefonso di Porto.
Compie gli studi di pianoforte, organo, clavicembalo, musica sacra, musica da camera, musica antica, composizione, teoria ed analisi in Europa, conseguendo i relativi titoli di laurea, master e dottorato.
Interpreta un repertorio, comprendente gli strumenti a tasto, di ogni epoca fino all’improvvisazione e trascrizione, includendo le integrali per organo di Gabrieli, Frescobaldi, Sweelinck, Bach, Franck, Liszt e Messiaen.
In seguito a docenza universitaria decennale, si dedica alla pratica liturgica, al concertismo, alla divulgazione dell’improvvisazione, all’organologia e alla produzione musicale insieme a Chiese e istituzioni impegnate nella pastorale della cultura, particolarmente, sin dal 2008, con Mons. Borges, per l’Istituto Portoghese di Sant’Antonio in Roma, IPSAR.
Svolge attività concertistica in Europa, Russia, Nord e Sud America, Medio ed Estremo Oriente e Australia.

Foto Di Rosa
Il Maestro Giampaolo Di Rosa

© 2020 All rights reserved.