fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

La Narcotici ha intercettato un pacco di marijuana

La Polizia di Stato sottopone a monitoraggio le spedizioni di pacchi di droga provenienti dalla Spagna poiché si tratta di un modus operandi sempre più spesso utilizzato da coloro i quali incontrano sempre maggiore difficoltà a reperire sostanza stupefacente per le strade.

A finire sotto il mirino della Polizia di Stato è stato un uomo di 40 anni, che ha deciso di sperimentare l’acquisto oltralpe di marijuana. Nel tardo pomeriggio di venerdì 24 luglio 2020, gli operatori della Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura di Aosta hanno intercettato un pacco, contenente oltre 300 g di marijuana, ad altra concentrazione di purezza, che sarebbe stato di lì a poco recapitato in un’abitazione di Gignod. Il destinatario, per non destare sospetti elle forze dell’ordine, aveva chiesto di indicare come destinatario del plico la sua proprietaria di casa. 

Gli operatori si sono recati nell’abitazione di S.T. per effettuare una  perquisizione personale e domiciliare, finalizzata alla ricerca di sostanze stupefacenti, rinvenendo anche una pianta di marijuana. L’uomo, a quel punto, ha ammesso i suoi addebiti, fornendo ulteriori dettagli utili per il prosieguo dell’attività investigativa su quella che sembra essere diventata la nuova frontiera nello spaccio di sostanze stupefacenti, acquistate fuori dai confini nazionali. 

L’uomo è stato deferito all’Autorità giudiziaria.

© 2020 All rights reserved.