fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Una domus a Saint-Marcel

Mercoledì 29 luglio 2020, si è svolto l’evento di chiusura della campagna di scavi archeologici effettuati, a 1.720 metri di altitudine, in località Ételey, nell’ambito del Progetto Sono (Svelare Occasioni Nutrire Opportunità), cofinanziato dal Programma Interreg Italia-Svizzera 2014/2020 (capofila Fondation Grand Paradis).

Dallo scavo, sono emersi una domus signorile e chiare evidenze di insediamenti romani, sfruttati fra il I secolo avanti Cristo e il I secolo dopo Cristo. 

Oltre alle abitazioni, il progetto ha portato al rinvenimento di una serie di reperti, fra i quali vasellame e monete. Ora sono esposti nella sala di accesso al Municipio, ove un allestimento dedicato è disponibile per la visita da parte dei non vedenti.

Eteley
Vasellame dal sito archeologico di Étely, a Saint-Marcel

© 2020 All rights reserved.