fbpx
Inserisci una parola e premi cerca

Un’epigrafe per la bellezza di Aosta e una multa

La Lega Giovani della Valle d’Aosta, nel pomeriggio di mercoledì 8 luglio 2020, ha organizzato un flash mob in via Losanna, per celebrare la morte della bellezza nella città.

L’iniziativa ha tratto ispirazione dal nuovo arredo urbano, sgradito agli occhi dei giovani leghisti.

La Polizia locale multa gli organizzatori del flash mob

Il 31 luglio 2020, la Lega giovani ha segnalato di essere stata multata per la manifestazione dell’8 luglio.

Per la precisione il coordinatore regionale, Manuel Cipollone, è stato multato per “affissione in spazi non consentiti”. 

«Sono stato sanzionato con ben 206 euro perché abbiamo espresso il nostro parere in modo ironico e senza peraltro aver danneggiato in alcun modo un bene pubblico – commenta Cipollone -. Ringraziamo la Polizia locale che è stata obbligata dalle massime autorità cittadine a mettere la faccia per difendere l’indifendibile. Ci chiediamo però dove sia l’Amministrazione comunale quando le case popolari vengono occupate abusivamente, quando vengono commessi atti vandalici al campetto del quartiere Cogne, quando le strade della nostra città vengono riempite di rifiuti, quando gli spacciatori sono liberi di lavorare nei giardini della stazione o quando gli immigrati dormono lungo le mura romane. Prendiamo atto di questo ennesimo sopruso in maniera distaccata ma fiduciosa per il futuro».

© 2020 All rights reserved.